Amnesty International contro l’Italia

Il Governo Italiano “si è subito distinto per una gestione repressiva del fenomeno migratorio, le autorità hanno ostacolato e continuano a ostacolare lo sbarco in Italia di centinaia di persone salvate in mare, infliggendo loro ulteriori sofferenze e minando il funzionamento complessivo del sistema di ricerca e salvataggio”.

Queste le parole proferite da Amnesty International  che ha pubblicato da poco “La situazione dei diritti umani nel mondo: il 2018 e le prospettive per il 2019”

L’organizzazione vede l’Italia come il Paese razzista e xenofobo per eccellenza che, con i suoi politici, allontana tutto ciò che è “diverso”. Questo non farebbe altro che aumentare il tasso dell’illegalità e della criminalità di cui la popolazione immigrata sembra non possa fare a meno. 

I rifugiati, i rom e le famiglie che arrivano con i barconi dovrebbero poter trovare una casa qui in Italia e non invece solo odio e atteggiamenti populisti. Amnesty è stata chiara ma Matteo Salvini lo è ancora di più “Difendere sicurezza, legalità e confini non piace ad Amnesty International e buonisti vari?Me ne faccio una ragione e tiro dritto”

Lascia un commento