Manovra: per Bruxelles è tutto da rifare.

A Bruxelles la Commissione Europea ha respinto il Documento programmatico di bilancio italiano.

Non convinti dalla lettera di chiarimenti del Ministro dell’economia Giovanni Tria, da Bruxelles si richiede ora di presentare entro tre settimane una nuova versione.

il vicepresidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis a Bruxelles
Il vicepresidente dell’Unione Europea Valdis Dombrovskis

 “E’ con molto dispiacere che sono qui oggi, per la prima volta la Commissione è costretta a richiedere ad uno Stato di rivedere il suo Documento programmatico di bilancio. Ma non vediamo alternative. Sfortunatamente i chiarimenti ricevuti ieri non erano convincenti” con queste parole ha esordito Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione Ue

Le reazioni da parte dei due vicepremier non si sono fatte attendere.

“Noi andiamo avanti con il sorriso” è il commento del leader leghista Matteo Salvini

Più polemico il Ministro pentastellato Luigi Di Maio: “Con i danni che avevano fatto quelli di prima, non potevamo certo continuare con le loro politiche”

Per i prossimi giorni si preannuncia quindi aria di tempesta tra Roma e Bruxelles. E una pioggia di post sulle nostre bacheche.

Lascia un commento