Per il Time, le Persone dell’Anno sono i giornalisti

Il Time, che ogni anno dedica una copertina alla Persona dell’Anno, per il 2018 ha scelto loro, The Guardians: singoli giornalisti e una testata, tutti noti per essere i guardiani della verità.

Nelle 4 copertine Jamal Khashoggi (del Washington Post ucciso a Istanbul), la redazione della Capital Gazette di Annapolis (vittima di una cruenta sparatoria), la giornalista Maria Ressa (simbolo della lotta contro il regime populista di Rodrigo Duterte) e i due reporter  Wa Lone e Kyaw Soe Oo arrestati in Birmania.

Una scelta non casuale quella di mettere in copertina persone che non ci sono più. Come ha sottolineato il Direttore della rivista Edward Felsenthal “Studiando le scelte per il 2018 ci è apparso chiaramente che la manipolazione e l’abuso della verità sono stati il comune denominatore di tante delle più grandi storie dell’anno”.

Lascia un commento